C# alla portata di tutti con “C# 5 Guida completa per lo sviluppatore”

C# alla portata di tutti con “C# 5 Guida completa per lo sviluppatore”

E’ da tempo ormai, che ero alla ricerca di un valido testo in lingua italiana, che mi presentasse, o meglio, mi permettesse di spulciare tutte le caratteristiche del C#, introducendole in modo chiaro e conciso con qualche riga di codice a completare il tutto.

Sembra proprio l’identikit del classico manuale da consultare al bisogno, ma in realtà la mia vera necessità è più quella di un vero e proprio testo organico che mi accompagnasse lungo un percorso di transizione da Java a C#. Il mio obiettivo è scrivere del codice in quest’ultimo che non sia Java con le librerie del .Net Framework.

E dopo circa un’ora di lettura, credo proprio di averlo trovato. Essendo rimasto, qualche tempo fa, piacevolmente colpito da “Sviluppare applicazioni per Windows 8 con XAML, C# e VB“, mi sono deciso a comprare “C# 5 Guida completa per lo sviluppatore” dei ragazzi di AspItalia.

Il libro a colpo d’occhio si presenta subito bene: assolutamente non un mattone, 400 pagine circa, divise in 19 capitoli e 4 appendici.

Si parte dalle basi: una breve introduzione al .Net Framework e ai suoi concetti principali. Common Language Runtime, Common Type SystemCommon Language Specification, e a chiudere Cross-Language Interoperability, Assembly ed Interop. Carrellata veloce dello IDE Visual Studio 2012 e poi Sintassi di base e breve excursus sulla Programmazione OO. Un ripasso non fa mai male, ma mentre sulla sintassi potremmo anche sorvolare, consiglio caldamente a tutti di leggere appunto il Capitolo 4 sulla OOP: è fatto veramente bene ed i concetti di EreditarietàPolimorfismo ed Incapsulamento sono trattati in modo snello e comprensibile a tutti.

Il testo prosegue con una trattazione dei Generics, interessante il paragrafo sul “Dizionario fortemente tipizzato”, dei Delegate e degli Eventi. Ho trovato particolarmente utile la parte sugli approfondimenti del linguaggio ed in particolare la gestione delle eccezioni, l’uso di IDisposable ed il blocco using.

Immancabile il capitolo su LINQ, che precede quello che secondo me è il fiore all’occhiello di questo libro: multithreading ed esecuzione parallela. Viene introdotta la Task Parallel Library, si parla di Parallel LINQ, si presentano i nuovi concetti di async e  await passando per l’asynchronous programming model.

Man mano che si procede, ci si accorge che viene dato spazio a tutto magari con un cenno, un esempio, una breve introduzione: vieni messo al corrente di tutto quello che il linguaggio offre e in grado di approfondire.

C’è spazio per l’Entity Framework 5, una introduzione a XAML e poco dopo i suoi concetti avanzati, i metodi per gestire l’XML. Cenni sulle Windows Store App e Windows Phone ed un intero capitolo, il 17, sulla creazione di applicazioni distribuite.

Si chiude con i concetti di sicurezza nelle applicazioni .Net , modello di sicurezza del CLR, e con la gestione dei file (c’è un paragrafo dedicato allo IsolatedStorage) e del networking. A contorno 4 Appendici di cui la D sulla distribuzione delle applicazioni ed un bel pò di snippet ed esempi “codificati” scaricabili dal sito.

In conclusione “C# 5 Guida completa per lo sviluppatore”, si presenta, a mio modesto parare, come un testo utile sia a chi si avvicina per la prima volta al linguaggio sia a chi ,come me, vi si approccia provenendo da un altro OO sia a chi già esperto, voglia un buon “manuale” di riferimento. Disseminate nel testo ci sono parecchie chicche e consiglio di non perdervele.

2 commenti

  • Ciao premetto che sviluppo un po in Java e so sviluppare in Actionscript quindi i concetti di OOP per me sono già assimilati.
    Volevo iniziare c# per poi passare a wp8. Il testo parte da zero o già presuppone che l’ utente abbia già un’infarinatura di c# ?

    giuseppe Reply
    • Ciao Giuseppe, il libro parte proprio dalle basi e presuppone soltanto che tu abbia un minimo di conoscenza di OOP. E mi pare che sia proprio il tuo caso! Di libri su C# in lingua italiana né visti parecchi e non vorrei esagerare dicendoti che questo mi sembra il migliore (anche il prezzo non è altissimo considerando la qualità del testo). Per quanto riguarda WP8 ti posso consigliare un ottimo testo scritto da Matteo Pagani: “Sviluppare applicazioni per Windows Phone 8”. Matteo è un “guru” della programmazione WP ed il libro copre ogni aspetto: figurati che ti dice pure come configurare il Dev Center per ricevere i pagamenti. Anche questo testo parte dalle basi. http://www.amazon.it/Sviluppare-applicazioni-Windows-Phone-completa/dp/8866042404/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1370250391&sr=8-1&keywords=matteo+pagani

      Comunque a breve troverai su questa BlogZine anche la recensione di quest’ultimo, così magari potrai farti un’idea più precisa.

      Pietro Vaccarello Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *