Project Aurora: Prova su strada #1

Project Aurora: Prova su strada #1

Con l’arrivo dei componenti dalla Cina (Bluetooth Shield a Connettore OBD-II), stamani mattina abbiamo fatto il primo test di Aurora. La nostra prova consisteva solamente di vedere la quantita’ di dati e il funzionamento di Arduino con  la OBD-II.

Da una prima analisi ho visto che Arduino + OBD-II restituisce una grande quantita’ di dati, del calibro di 10 “aggiornamenti” al secondo (1 ogni 100 millisecondi); cio’ significa che se vogliamo monitorare il giri al minuto del motore, avremo l’informazione in tempo reale!!

Come ho scritto nel primo post ho dovuto usare due Arduino perche’ la seriale viene occupata dal connettore.

Le prove sono state fatte insieme a Claudio Menzani e Roberto Verdiani (che ringrazio)!!! Vi posto un po’ di foto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *